L'Azienda Agricola | ENG

Avviso assegnazione Riserva di caccia

La Direzione informa che entro il 26 marzo 2019, seguendo le indicazioni presenti nell'avviso allegato, sarà possibile partecipare alla assegnazione dei diritti di abbattimento spettanti alla società Tenute di Fraternita Srl s.a. unipersonale all'interno della Azienda Faunistico Venatoria Setteponti.

AVVISO

TENUTE DI FRATERNITA SRL s.a. unip.


 

 

 

 

 

 

 

 

 

La Tenute di Fraternita srl, nella sua qualità di consorziata dell’Azienda Faunistico-Venatoria “Setteponti” con Ha.110.00.00 circa di superficie, dispone di quote di abbattimento di selvatici in base al piano di ripartizione degli abbattimenti deliberato per l’Azienda Faunistico-Venatoria “Setteponti”, intende assegnare a terzi i diritti di abbattimento ad essa spettanti per un periodo corrispondente a tre annate venatorie rispettivamente 2019/2020 – 2020/2021 – 2021/2022.

 

Verranno assegnate a terzi le quote di abbattimento secondo il piano di ripartizione deliberato annualmente dall’A.F.V. “SETTEPONTI” ed approvato dagli enti competenti.

 

Si prevede che per la corrente annata venatoria il piano assegnerà a Tenute di Fraternita srl e quindi all’aggiudicatario del presente avviso, l’abbattimento di:

              

               - Fagiani                       N.  200

               - Lepri                           N.     4

               - Caprioli                       N.     2

               - Daini                           N.   14

               - Cinghiali e volpi          senza limiti di capo

 

Si precisa che Tenute di Fraternita srl provvederà a sue spese al lancio di 400 fagiani.

             

A tal fine sono aperti i termini per presentare offerta, con aggiudicazione al miglior offerente.

Il corrispettivo, a titolo di contributo alle spese di gestione, per l’assegnazione dei diritti di abbattimento, viene determinato, a base d’asta, in €. 16.000,00 (sedicimila/00) oltre ad Iva, per ciascuna annata venatoria.

 

Sono ammesse soltanto offerte a rialzo.

 

La vigilanza dovrà essere garantita con personale messo a disposizione dell’assegnatario qualificato come guardia-caccia.

L’aggiudicatario dovrà comunicare alla società, entro 10 giorni dall’inizio dell’annata venatoria, nominativo e generalità del guardia-caccia.

La durata della convenzione che verrà stipulata in seguito alla assegnazione, viene stabilita in anni tre (3) decorrenti dalla corrente annata 2019/2020 e per ciascuna annata dovrà essere versato il corrispettivo, definito in sede di aggiudicazione.

Al momento della sottoscrizione del contratto dovrà essere rimesso l’importo pattuito relativo alla corrente annata venatoria 2019/2020 con assegno circolare intestato a Tenute di Fraternita srl s.a. unipersonale. Il corrispettivo dovuto per le annate successive dovrà essere corrisposto entro l’inizio dell’annata venatoria. Qualsiasi ritardo comporterà la rescissione del contratto.  

 

Sono a carico dell’aggiudicatario tutte le operazioni previste dalla normativa vigente in materia per l’esercizio dell’attività. L’aggiudicatario dovrà garantire altresì il rispetto delle norme incluse nel regolamento interno della A.F.V. Setteponti (disponibile presso la sede di Tenute di Fraternita srl).

Sono altresì a carico dell’aggiudicatario le spese relative alla registrazione della convenzione da stipularsi tra le parti.

Si porta a conoscenza che parte dei terreni oggetto del presente bando potranno essere annualmente destinati ad attività agricole anche con la predisposizione di recinti fissi. In tal caso, eventuale, se la superficie venisse ridotta sarà ridotto il canone in proporzione analoga; nel caso in cui l’attività di caccia non sia più praticabile il contratto verrà risolto senza che il soggetto concessionario possa vantare pretese di qualsiasi sorta.

 

Qualora interessati a partecipare alla gara si dovrà far pervenire a:

 

Tenute Fraternita srl

Via Vasari n. 6 – AREZZO

 

entro e non oltre il giorno 26 marzo 2019 ore 13.00

 

dichiarazione in carta semplice rilasciata dall’interessato con la quale, unitamente alle generalità, viene indicata in cifre ed in lettere l’offerta proposta. Alla stessa dovrà essere allegato assegno circolare intestato a Tenute di Fraternita Srl s.a. Unipersonale di importo pari al 10% dell’importo offerto a titolo di cauzione. Lo stesso verrà restituito in caso di mancata aggiudicazione direttamente all’interessato, se presente, all’apertura delle offerte, ovvero a mezzo posta nei 7 giorni successivi all’apertura.

Per l’aggiudicatario la cauzione verrà trattenuta e decurtata dal pagamento della terza annualità.

 

La dichiarazione dovrà contenere accettazione di tutte le condizioni previste nel bando, nonché dichiarazione espressa di accettare la clausola che pone a carico dell’aggiudicatario l’onere della vigilanza e sorveglianza da svolgere con personale abilitato come guardia-caccia.

 

La dichiarazione contenente le generalità e accettazione delle condizioni, dovrà essere chiusa in busta debitamente sigillata sulla quale dovrà essere indicato il mittente e impressa la dicitura:

“OFFERTA PER L’ASSEGNAZIONE DEI DIRITTI DI ABBATTIMENTO SELVATICI”.

La stessa dovrà essere indirizzata a TENUTE DI FRATERNITA Srl - Via Vasari, n. 6 – 52100 AREZZO.

 

Si procederà alla aggiudicazione anche in caso di presentazione di una sola offerta.

 

L’apertura delle buste contenenti le offerte verrà effettuata presso gli Uffici di Tenute di Fraternita Srl, in Via Vasari n.6 - Arezzo,il giorno 26 marzo 2019 alle ore 15,30.

 

Per maggiori informazioni contattare il dott. Simone Fratini - 3476209006

 

 

Il Presidente

Paolo Drago                       


Download

Torna all'indice